In centro a Tokyo si rompono piatti per vincere lo stress

altIn Giappone le pensano di tutte!! In tempi di crisi finanziaria dove il nervosismo e l’ incertezza regnano sovrani, ecco arrivare un rimedio dal Paese del Sol Levante.  Un imprenditore giapponese infatti, toccato dalla recente crisi, ha pensato bene di offrire la possibilità a tutti coloro che si sentono stressati di poter distruggere stoviglie e quant’altro. Unica regola: le cose mandate in pezzi devono essere pagate.

Questa simpatica “attività commerciale” la potrete trovare nel centro di Tokyo e si chiama “Il luogo dello sfogo”. Per quanto riguarda i costi, il “negozio” è fornito di un partico listino: distruggere un piatto costa 1000 Yen (7,5 euro), bicchieri e ciotole varie circa 200 Yen.
Davvero un ottimo antistress, anche se alla fine non molto economico.

Tommaso Rossi

Profilo Facebook | Google + | Twitter