Probabile controller con sensore di movimento per PS3

Emergono dettagli sulle strategie di Sony in fatto di controller con sensore di movimento. Per inseguire Nintendo e Microsoft, il colosso nipponico ha pensato a un sistema apparentemente complesso che integra tecnologie di video capture e di tracciamento mediante ultrasuoni. Il controller è separabile e può essere combinato con altre periferiche di interfacciamento.

Il video capture è un processo che cattura un segnale video di tipo analogico e lo converte in formato digitale. Questa tecnologia è utilizzata per ottenere la posizione verticale e orizzontale nello spazio e sarà installata in ciascuno dei controller. Gli ultrasuoni, invece, serviranno per determinare la distanza dei controller dal sistema e la distanza tra di loro.

Sony spiega così la presenza delle due tecnologie: “i sistemi oggi presenti sul mercato soffrono di una pesante limitazione in fatto di precisione nella cattura dei dati di posizionamento. I sistemi convenzionali, infatti, riescono ad agire solamente su due piani. La presente invenzione pone rimedio a questo limite stabilendo una connessione tra il programma in esecuzione sul sistema e il controller stesso. Ciò contribuisce a determinare la posizione del controller su tre piani invece che su due”.

A parte le tecnologie per il posizionamento, il nuovo controller includerà anche l’accelerometro per stabilire la direzione della periferica e per determinare la forza dell’accelerazione. Sony ha depositato questo brevetto lo scorso 24 giugno all’US Patent and Trademark Office.

 

Fonte: HWupgrade

Tommaso Rossi

Profilo Facebook | Google + | Twitter