Il DS sfonda quota 100 milioni

dsprintsmoneyTokyo – Nintendo ha annunciato che le vendite globali del DS hanno superato i 100 milioni di console in circa 4 anni e 3 mesi. Nessuna console al mondo ha raggiunto un risultato così eclatante. Il numero è ottenuto sommando le vendite di ds, ds lite e del nuovo dsi (che ricordiamo sbarcherà da noi il 3 Aprile mentre il 4 Aprile entrerà in commercio negli USA).

La società ha affermato che “L’obiettivo è che ogni membro della famiglia abbia un suo DS, non solo un DS per famiglia”.

La console portatile più venduta di sempre, il Game Boy, sempre di Nintendo, ha impiegato ben 11 anni e 2 mesi per arrivare ai fatidici 100 milioni di pezzi. Insomma, il DS ha un ritmo strepitoso. Attualmente il Game Boy (introdotto nel 1989) ha venduto 118 milioni di console, da aggiungere alle attuali 81 milioni del Game Boy Advance.

Anche Sony ha svelato i numeri dietro PSP ed i risultati sono sì buoni ma neanche lontanamente paragonabili. La PSP infatti è a quota 50 milioni di pezzi venduti nel mondo, circa la metà del DS.

Vera forza trainante del DS è la sua peculiarità di esser studiato per giocatori anche occasionali, che quindi non disdegnano una partita veloce alla loro console portatile preferita.