Tv Digitale in Giappone: al via il countdown

altTokyo – Attualmente in Giappone esistono due standard di trasmissione televisiva: analogico e digitale. Un po’ come qui da noi, insomma. Luiglio 2011 però sarà un mese di cambiamento.

Entro quella data, infatti, tutti i segnali di trasmissione analogica dovranno cessare, in favore ovviamente della trasmissione in digitale. Questo perchè, anche se sembra strano, molti Giapponesi sono “lenti” con la tecnologia: che senso ha comprare un televisore nuovo ad alta definizione se poi mi guardo i soliti, vecchi programmi in analogico?

Il ragionamento non fa una piega ed è per questo che il governo intende favorire la transizione. Come? Innanzitutto tutte le trasmissioni in analogico hanno il logo アナログ (anaroggu, analogico) sempre più grande, quasi fastidioso (digitale si dice 地デジ, ovvero chi-deji). Inoltre si sta pensando ad un “mini incentivo” di circa 20.000 yen (circa 166 euro) alle famiglie per comprare un nuovo televisore in digitale.

La differenza è notevole e una volta passati in digitale è impossibile tornare indietro. Al momento ci sono circa 8 canali, dipendentemente da dove si vive. Ecco lo spot che invita alla transizione:

 

 

{youtube}cN7pjEc8RPQ{/youtube}