Sony pronta a lanciare a Giugno i nuovi televisori 3D

alt

 

Il 3D rappresenta il piatto forte di questa stagione, ma in molti casi i produttori tardano ad annunciare i prezzi della nuova gamma. Se per il momento i prezzi per l’Italia restano ancora un’incognita, qualcosa si muove invece per il mercato giapponese, patria di alcuni produttori come Sony.

Proprio Sony ha recentemente svelato prezzi e disponibilità dei modelli top di gamma per il mercato interno. Vediamoli nel dettaglio (tra parentesi la conversione approssimativa in euro):

o KDL-60LX900 580.000 Yen (4750 euro)
o KDL-52LX900 430.000 Yen (3500 euro)
o KDL-46LX900 350.000 Yen (2850 euro)
o KDL-40LX900 290.000 Yen (2350 euro)
o KDL-52HX900 470.000 Yen (3850 euro)
o KDL-46HX900 390.000 Yen (3200 euro)
o KDL-46HX800 280.000 Yen (2300 euro)
o KDL-40HX800 220.000 Yen (1800 euro)
o KDL-46NX800 260.000 Yen (2150 euro)
o KDL-40NX800 200.000 Yen (1650 euro)
o KDL-46HX700 250.000 Yen (2050 euro)
o KDL-40HX700 190.000 Yen (1550 euro)

Esclusa la serie LX900, in cui emettitore IR e occhialini sono inclusi, per le altre bisogna acquistare questi accessori separatamente. L’emettitore ha un costo di 5000 Yen (40 euro), mentre  gli occhialini si piazzano a 12.000 Yen (100 euro). La disponibilità di questi modelli partirà il 30 Aprile, con il lancio delle serie HX700 e NX800, seguite il 10 Giugno dai modelli 40″ e 46″ della serie LX900 e il 16 Luglio tutti gli altri.

Facendo quattro conti, il costo minimo per un TV 3D è dato dal modello 40″ della serie HX700 (1550 euro) più l’emettitore (40 euro) e un paio di occhialini (200 euro). Con 1800 euro si è quindi abilitati alla visione stereoscopica (salvo poi aggiungere il costo del lettore Blu-ray). Ricordiamo però che questi prezzi non sono quelli italiani, per i quali occorrerà attendere ancora un po’.


DDAY

Tommaso Rossi

Profilo Facebook | Google + | Twitter