Fujitsu e Toshiba fondono attività telefonia cellulare

altalt
Fujitsu e Toshiba hanno annunciato oggi di aver raggiunto un accordo per fondere in un’unica entità le rispettive attività di telefonia cellulare con l’obiettivo di cercare di diventare il principale gruppo del settore in Giappone.

Le attività delle due società verranno accorpate in una nuova impresa che vedrà ufficialmente la luce il primo giorno di ottobre e che sarà controllata in forma maggioritaria (almeno il 70%) da Fujitsu. «Con la fusione delle loro attività – recita il comunicato diffuso dalla compagnie – Jujitsu e Toshiba si pongono l’obiettivo di diventare il principale produttore di telefoni portatili del Giappone». Da subito la nuova entità controllerà circa il 20% del mercato nipponico dietro a Sharp che ha una quota di circa il 25%.

 
 

Tommaso Rossi

Profilo Facebook | Google + | Twitter