Buon 30esimo compleanno Nintendo FamiCom (NES)

Era il 15 luglio 1983 quando Nintendo lanciò in Giappone quello che sarebbe diventato un successo planetario ovvero il FamiCom ( ファミコン Famikon), abbreviazione di Family Computer. La prima console prodotta da Nintendo, nota fuori dal Giappone come NES (Nintendo Entertainment System e con design differente dalla versione giapponese) è stata senza dubbio la pietra angolare dell’intrattenimento  videoludico moderno, la console che ha portato i videogiochi in casa delle persone spinta da giochi fenomenali, uno su tutti Super Mario Bros del grande Shigeru Miyamoto capace di vendere da solo oltre 40 milioni di copie.

La console con le sue oltre 60 milioni di unità vendute è uscita di produzione nel 1995 ma la parola fine è stata scritta molto più recentemente, ovvero il 21 ottobre 2007 quando con uno storico comunicato la casa di Kyoto annunciò che il servizio di riparazione di FamiCom era terminato e che tutte le scorte di parti di ricambio erano esaurite e fuori produzione.

La rivista giapponese di videogiochi Weekly Famitsu ha dedicato questa settimana uno speciale al 30esimo anniversario dell’uscita di FamiCom (scusate per la foto di bassa qualità ma si tratta della mia copia che ho acquistato), pieno di interviste, curiosità e contente la storia di tutte le console Nintendo dal 15 luglio 1983 ad oggi. Piccola curiosità: per chi sa leggere il giapponese, noterà che Nintendo è scritto in Kanji sulla copertina. L’azienda infatti era solita in Giappone e non solo, fino a fine anni 90, scrivere nel retro delle console ed a volte anche nel package il nome in giapponese.

 

 

Altra curiosità: sempre il 15 luglio 1983 usciva nei negozi giapponesi il SEGA SG-1000, anch’essa prima console prodotta dall’altrettanto storico marchio SEGA. Questa console a differenza di FamiCom non fu un grande successo commerciale ma gettò le basi per l’SG-1000 Mark III meglio conosciuto in Italia e nel mondo come SEGA Master System. Erano altri tempi, era l’inzio della guerra tra SEGA e Nintendo che caratterizzò tutti gli anni ’80 e metà degli anni ’90, quando Sony si inserì prepotentemente nel mercato delle console con PlayStation e ottenere, di lì a poco, la supremazia.

Tommaso Rossi

Profilo Facebook | Google + | Twitter