Ukiyoe, immagini del mondo fluttuante

ukiyoe 1

L’arte degli Ukiyoe (浮世絵)videro la luce la prima volta nel periodo Edo(XII-XX SEC),a Tokyo. A quel tempo il potere era in mano ai potenti Shogun e il paese era ancora isolato dal resto del mondo. Si tratta di un’arte che prende ispirazione dai piacere del teatro, ristoranti, sale da tè, gheisha e cortigiane.

Molti dei quadri erano creati come poster da affiggere per la città come promozione per opere teatrali, bordelli, personaggi famosi e sale da tè.  Nonostante l’interesse per i piaceri della vita, anche quest’arte giapponese subì l’influenza delle bellezze della natura, creandosi così un filone di artisti del tutto dediti alla paesaggistica.

 

 

ukiyoe fujiCon l’evolversi della tecnica e l’avvento delle arti occidentali, venne introdotta la prospettiva, nuovi colori e profondità. Forse non tutti sanno che aritisti del calibro di Van Gogh presero ispirazione da questi “poster” importati, definiti “Giapponismo”.

La tecnica era semplice e meccanica, dato che doveva adattarsi alla produzione in serie ed economica, per chi non poteva permettersi i costosi dipinti e paravento. Le immagini rappresentate erano votate al divertimento, alla gogliardia al punto che spesso i pittori venivano sanzionati.

Ma come veniva creato un Ukiyoe?
Innanzitutto l’artista creava un disegno, da cui si prendeva il “negativo”. Questo veniva attaccato su di un pezzo di legno e si incidono i contorni del disegno, distruggendo così l’originale.

Una volta pronto il blocco di legno veniva inchiostrato e si procedeva con la prima stampa. Per ogni aggiunta successiva di particolari veniva ottenuta passando sopra il blocco che presentava colori su rilievi differenti e così via.

Per capire meglio vi consiglio la visione di questo splendido filmato!

Fra i principali artisti, ricordiamo:

ukiyoe hokusai
HOKUSAI

Katsushika Hokusai (1760-1849), paesaggista esportato anche in europa. Produsse la famosa serie di 36 vedute del monte Fuji, di cui una qui a lato. Fu fonte di ispirazione per numerosi artisti del ‘900 europeo.

hiroshige
HIROSHIGE

Utagawa Hiroshige, insieme ad Hokusai, il più grande paesaggista giapponese. Il suo stile ha influenzato anche pittori impressionisti del calibro di Monet e Van Gogh.

ukiyoe toyokuni
TOYOKUNI

Utagawa Toyokuni, che si specializzò in ritratti di teatro Kabuki e Kitagawa Utamaro che si specializzò in Kabuki , sale da tè e Shunga, ritratti di sesso esplicito.

IL TUO SOGNO E’ ANDARE in GIAPPONE? CLICCA QUI