Il Robot giapponese di 5 anni

Nel 2005 era stata la volta di Repliee Q1, il primo robot veramente umanoide mai costruito. Repliee Q1 aveva le sembianze molto realistiche di una giovane donna giapponese, dotata di un certo grado di intelligenza e comunicatività. Oggi la notizia dell’arrivo di Repliee R1, sempre frutto delle ricerche compiute presso l’Università di Osaka, la stessa che aveva prodotto Q1.

Stavolta si tratta di una bambina di cinque anni, che si esprime con il linguaggio limitato tipico della sua età; l’androide è pensato per venire in aiuto di persone anziane o portatrici di handicap. In rete è già disponibile un video di presentazione della nuova arrivata, che, per quanto interessante dal punto di vista scientifico, fa venire i brividi ai non addetti ai lavori.

Ecco poi lo sconvolgente video che ne dimostra il movimento:

 

Tommaso Rossi

Profilo Facebook | Google + | Twitter