Giappone: progetto su sole e vento off-shore

I ricercatori della Kyushu University in Giappone stanno sviluppando, su larga scala, delle piattaforme capaci di combinare pannelli fotovoltaici e torri eoliche, su una superficie di sei metri quadrati, capaci di sprigionare energia pari a quella immessa da una centrale nucleare. La piattaforma galleggiante sarebbe collocata in alto mare a una distanza compresa tra le 25 e le 30 miglia dalla costa, misurerebbe due chilometri di lunghezza per 800 metri di larghezza, sarebbe di forma esagonale dotata di Led che emetteranno luce in mare per favorire la crescita di alghe capaci di assorbire anidride carbonica e di attirare i pesci. Circa 200.000 unita’ fotovoltaiche e ogni gruppo generera’ circa 300.000 kilowatt di elettricita’. I ricercatori hanno valutato che il costo per la generazione di energia e’ tra i 70.000 yen e i 140.000 yen per kW (circa 1.000 – 2.000 euro), rispetto ai 200.000 yen per kW (2.800 euro circa) per la costruzione di una centrale nucleare.

Ansa

Tommaso Rossi

Profilo Facebook | Google + | Twitter