73enne vince la Marathon Des Sable.

noriko iida

Noriko Iida, 73enne ex docente elementare di Niiza,Saitama,  ha vinto la "Marathon Des Sables" nel Sahara.  Correndo per un percorso che si snoda fra le dune del deserto impiegando 7 giorni , 40° di temperatura media e  250 km, ha battuto il suo stesso record conquistato l'anno precedente.

I partecipanti alla corsa, devono potare con loro tutto il necessario per la sopravvivenza nel deserto.Il percorso è estremamente difficile composta da dune morbide e tratti sassosi, raramente in piano.  Forse il motivo per cui al suo primo tentativo, due anni fa, Iida aveva abbandonato la corsa.

Ma le difficoltà quest'anno non hanno fermato l'anziana partecipante: nonostante il secondo giorno avesse lamentato "lancinanti dolori" ad entrambi i piedi, visto che la coda al primo "aid stop" era troppo lunga, ha preso dei cerotti, una banda elastica per automedicazione e si è rimessa subito in cammino.

Noriko Iida ha terminato la sua corsa in 70 ore, 5 minuti e 38 secondi, 894esima su 923 partecipanti arrivati al traguardo.

"E' la corsa di sopravvivenza definitiva. Mi sono sentita viva correndola. L'età non conta".

Iida corre maratone dall'età di 49 anni e da allora pare abbia partecipato ad almeno 400 competizioni, terminandone un centinaio.

"E' una continua lotta con me stessa per mantenermi motivata a correre ancora la Marathon Des Sable".  Ma pare abbia già confermato la sua presenza alla prossima edizione.

Nonostante la difficoltà della prova, terminata il 4 aprile scorso, l'infaticabile nonnina si sta già preparando per raggiungere il suo prossimo obiettivo: il record della donna più anziana impegnata in una corsa, detenuto attualmente da una 75enne francese.