La Juventus vuole Honda

La Juventus è entrata in contatto con il Cska Mosca per Keisuke Honda. Lo assicura il quotidiano sportivo ‘Sports Nippon’, spiegando che il centrocampista offensivo, arrivato in Russia nel gennaio del 2010, figura sul taccuino anche di Liverpool, Arsenal e Aston Villa. Il venticinquenne giapponese, in grado di ricoprire tutti i ruoli del centrocampo e dell’attacco, è una colonna della nazionale guidata dall’ex bianconero Zaccheroni. 

MIGLIORE D’ASIA – Messosi in evidenza durante i Mondiali di Sudafrica 2010, Honda ha giocato quattro anni al Nagoya Grampus, quindi si è trasferito per due stagioni in Olanda, dove ha giocato con il Venlo, prima di arrivare nella capitale russa. È stato inoltre eletto miglior giocatore dell’ultima Coppa d’Asia, vinta dai nipponici.

L’AGENTE DI HONDA: «JUVE? NESSUNA CHIAMATA» – Kees Ploegsma, agente del nazionale giapponese Honda, ha dichiarato a Tuttomercatoweb: «La Juventus? Lo vengo a sapere in questo momento da voi. Non mi stupirebbe se il club italiano fosse interessato al mio assistito, visto che sta facendo molto bene, ma non ho ricevuto alcuna chiamata. Un contatto diretto tra i due club? Non penso, mi avrebbero messo sicuramente al corrente. Se è vero che il giocatore ha espresso la volontà di partire? Beh, dipende dal tipo di offerta e dalla eventuale destinazione. Keisuke sta bene al CSKA ma se si dovesse prospettare qualcosa di davvero interessante…».


TuttoSport

Tommaso Rossi

Profilo Facebook | Google + | Twitter