La Honda si salva grazie ad un magnate messicano

altLa Honda è salva in F1 è salva. La notizia rimbalzata in tutto il mondo,  conferma quello che  già si mormorava da qualche tempo. Il colosso nipponico che aveva tempo fa annunciato il ritiro  dalle competizioni di Formula 1 e che sembra in procinto di ritirarsi dal MotoGP , vista la crisi  finanziaria che non risparmiato l’azienda, ha trovato un acquirente per il proprio reparto corse. Il nuovo proprietario infatti è il magnate messicano Carlos Slim Helù, secondo nella classifica degli uomini più ricchi del mondo stilata da Forbes. Helù infatti è fondatore e proprietario della Telmex, la compagnia telefonica più importante del Sud America, detentrice di partecipazioni azionarie  in banche, catene di ristoranti, piantagioni di tabacco nonchè del 3% delle azioni della Apple. Il costo dell’operazione sarebbe stato stabilito simbolicamente in 1 dollaro, con l’onere  da parte di  Helù ovviamente di far fronte ai debiti e le spese di gestione.

Secondo alcuni voci la scuderia avrebbe ingaggiato il pilota brasiliano Bruno Senna, nipote del leggendario Ayrton e sponsorizzato da una società, la Embratel, controllata proprio da Telmex.

Tommaso Rossi

Profilo Facebook | Google + | Twitter