Il presidente delle poste Nishikawa si dimette

nishikawaIl presidente della Japan Post Holdings Co., Yoshifumi Nishikawa, ha annunciato Martedì che si dimetterà a seguito della decisione da parte del Partito Democratico (salito al potere quest’estate) di rivedere la privatizzazione postale.

“Sono stato informato sulla riforma approvata dal Gabinetto. C’è enorme differenza tra questa nuova politica e quello che ho fatto fino ad ora per la privatizzazione delle poste” ha affermato Nishikawa “Sarebbe inappropriato rimanere”.

La mossa è una svolta per la privatizzazione, iniziata addirittura nel governo di Junichiro Koizumi (dall’Aprile 2003).

Il Gabinetto del neo Primo Ministro Hatoyama ha deciso di rivedere i metodi e ha deciso di trattare i business postali in maniera distinta (Lettere-Pacchi, Conti Bancari, Assicurazione) per mantenere i loro network nazionali. Al momento solo il business legato ai servizi strettamente postali (lettere,pacchi, spedizioni etc.) deve rimanere a livello nazionale.

Fonte: Mainichi Shimbun