Elezioni in Giappone: secondo i sondaggi l’opposizione stravincerà

TOKYO (Reuters) – In Giappone il principale partito di opposizione, il Partito Democratico, sembra destinato a trionfare nelle elezioni di domenica prossima con un grosso margine di voti che potrebbe riconoscergli addirittura una maggioranza con due terzi dei seggi nella potente Camera Bassa del Parlamento: è quanto indicano i sondaggi pubblicati oggi da un quotidiano.

La vittoria dell’opposizione metterebbe fine a oltre 50 anni di governo quasi ininterrotto da parte dei conservatori del Partito Liberaldemocratico, sbloccando uno stallo causato da un parlamento diviso dove l’opposizione controlla la Camera Alta e può rinviare le leggi.

I democratici di Yukio Hatoyama hanno promesso di concentrarsi sui costi delle famiglie, tagliare gli sperperi e togliere ai burocrati il controllo delle politiche.

Precedenti sondaggi avevano già indicato in testa i Democratici a scapito del partito del primo ministro Taro Aso, partito che ha governato ininterrottamente dalla sua fondazione nel 1955 con l’eccezione di dieci mesi. Ma il quotidiano Asahi ha pubblicato oggi un sondaggio secondo il quale il loro vantaggio sarebbe molto superiore e potrebbe arrivare ai due terzi dei seggi.

 

Fonte Reuters

Tommaso Rossi

Profilo Facebook | Google + | Twitter