Uomo muore dopo essere stato rifiutato da 14 ospedali

altSembra impossibile ma oggi vi riportiamo un episodio di malasanità giapponese. Come accade spesso per le notizie che provengono dal Giappone, anche stavolta si tratta di un caso quanto meno estremo. Il 20 Gennaio nella prefettura di Hyogo, nell’area di Osaka, un uomo di 69 anni è stato investito da una moto mentre guidava la sua bicicletta. Le condizioni dell’uomo si erano da subito rivelate gravi, rendendo necessarie cure ospedaliere immediate. Da qui comincia il calvario dell’uomo che è stato rifiutato non da uno, ne da due, ma da ben 14 ospedali. Le giutificazioni erano sempre le solite: indisponibilità di posti letto o mancanza di personale. L’uomo infine è stato ricoverato in un ospedale poco prima di mezzanotte, circa due ore dopo l’incidente, quando ormai le sue condizioni erano disperate e qualche ora dopo è morto a causa di una emorragia.

 

Tommaso Rossi

Profilo Facebook | Google + | Twitter