Ragazzina di 14 anni muore travolta dal metro

sanbokuSapporo – Una ragazza di 14 anni è morta dopo aver sbattuto violentemente contro un vagone della metropolitana della linea “Nanboku”. Apparentemente s’è trattato di un suicidio.

Secondo le ricostruzioni della polizia, la ragazza è scesa sui binari ed è stata travolta dal treno per Makomanai alle ore 13.55 locali. Il capotreno ha confessato di aver visto la ragazza sui binari e di aver attivato immediatamente la frenata d’emergenza, purtroppo senza riuscire a fermarsi in tempo. Nè lui, nè i 97 passeggeri sono rimasti feriti, tuttavia sono stati necessari 50 minuti circa per estrarre il corpo da sotto il convoglio. Questo ha causato gravi ritardi per 32 treni che trasportavano circa 8.800 persone.

Il responsabile della scuola dove andava la ragazza ha spiegato che si era appena trasferita da un altro istituto a causa di bullismo, mentre la madre ha affermato che anche in questa nuova scuola si verificavano episodi di violenza da parte di bulli.