I genitori di Noriko avranno permessi speciali

noriko calderonTokyo – Entro Lunedì 16 Marzo i genitori di Noriko Calderon dovranno lasciare il Giappone.

La notizia nuova è che il Ministro della Giustizia Eisuke Mori ha affermato che “Il Giappone è intenzionato a rilasciare comunque dei permessi speciali di breve permanenza ad entrambi”.

Prima di tutto bisogna spiegare che la legge giapponese vieta il rientro dei deportati per 5 anni. Di conseguenza si comprende come il permesso sia davvero molto speciale, dato che i genitori di Noriko potranno tornare a trovarla di tanto in tanto in questi 5 anni di “divieto”.

Inoltre Mori ha specificato come esistono dei parenti in Giappone che possono aiutare la piccola Noriko, tra cui la zia, che vive a Saitama.