19enne investe un pedone: «Volevo uccidere qualcuno»

altEra impiegato nelladitta di costruzioni del padre, «irritato» per una serie di questionilavorative. Così un ragazzo giapponese di 19 anni ha preso ieri uncamioncino ed ha investito, uccidendolo, un impiegato di banca di 24anni che stava camminando su un marciapiede a Chiba, periferiaorientale di Tokyo.

«Volevo uccidere qualcuno per strada, andavabene chiunque», ha detto alle forze dell’ordine il ragazzo. Il suo nomenon è ancora stato reso noto dalle autorità, in quanto ancora minorenne(in Giappone la maggiore età arriva con il compimento dei 20 anni).

La vittima è Tomoaki Sawada, dipendente di una banca locale. E’ stato investitoalle spalle, mentre andava al lavoro in compagnia di un collega. Sawada è morto poco dopo l’arrivo in ospedale

Il Messaggero

Tommaso Rossi

Profilo Facebook | Google + | Twitter