Sorrisometro per i dipendenti della Japan Rail Company

Tokyo –  La West Japan Railway Company ha recentemente introdotto un nuovo apparato tecnologico: il sorrisometro. Si avete capito bene, si chiama Smile Scan ed è in grado il misurare il sorriso dei propri dipendenti, in modo tale che possa essere monitorizzata la disponibilità e la gentilezza offerta ai clienti. E’ simile del tutto simile a una webcam, può essere montato sullo schermo del pc o su una parete, e scatta foto a intervalli regolari. Il funzionamento è semplice:il congegno scatta delle foto ad intervalli regolari che vengono vagliate da un software che valuta diversi i movimenti del volto. Elaborate le immagini il software attribuisce un voto al sorriso. Secondo la Omron, produttrice di Smile Scan, il sorrisometro non è un modo per spiare i dipendenti bensì per aiutarli a valutare il proprio sorriso, che in Giappone è un requisito irrinunciabile. Secondo uno dei dipendenti della compagnia ferroviaria giapponese è meglio però non esagerare: «Un sorriso troppo smagliante – spiega – può infastidire i clienti. Meglio non superare il punteggio di 70/100».

Tommaso Rossi

Profilo Facebook | Google + | Twitter