Parcheggi pericolosi per gli autobus di Nagano

Una compagnia di trasporti nella Prefettura di Nagano ha un modo singolare di parcheggiare i propri mezzi: a causa del limitato spazio per il parcheggio, si è reso necessario sfruttare ogni singolo centimetro, arrivando a parcheggiare il mezzo con una buona parte dello stesso sospesa nel vuoto. Il guidatore è comunque assistito nell’operazione dalla presenza, nella parte posteriore dell’autobus, di una telecamera.

 

 

 

 

 

 

Tommaso Rossi

Profilo Facebook | Google + | Twitter