Marimokkori, l’alga che si eccita

altI giapponesi si sa, nonostante siano in popolo pudico ed estremamente tradizionalista almeno di facciata, si scatenano tra le mura domestiche in cose inimmaginabili e soprattutto sono soliti prodigarsi in doppi sensi a sfondo sessuale. Ed ecco infatti arrivare un nuovo gadget che sta spopolando tra gli studenti dell’isola di Hokkaido. Questa bambolina si chiama Marimokkori, crasi tra Marimo, che è un’alga diffusa intorno alla costa della grande isola di Hokkaido e Mokkori, termine giapponese che indica diciamo che un uomo è molto contento di vedere una bella ragazza.

Marimokkori indossa la tipica tuta da ginnastica usata nelle scuole di Hokkaido sulla quale è riportato il nome e ha tra le gambe un leggero gonfiore che se tirato verso fa vibrare Marimmokkori per l’emozione.