In Giappone si festeggiano i maggiorenni!

Tratto dalle pagine di newsgiappone.splinder.com

altOggi in Giappone si celebra il Seijin no Hi (成人の日) ovvero il “Giorno della Maggiore Età”: vengono festeggiati i giovani che durante l’anno scolastico in corso (aprile 2008 – marzo 2009) hanno compiuto o compiranno venti anni, evento che in Giappone significa diventare maggiorenni, il che dà la possibilità di bere nei locali e votare, ed essere perseguiti dalla legge come adulti!

La data di questo giorno di festa cambia ogni anno, essendo celebrato il secondo lunedì di gennaio.

Mentre da noi la festa dei diciotto anni è un evento molto “personale”, nel senso che ognuno ci tiene a fare una festa più bella di quella degli amici coetanei (in genere compagni di scuola e di comitiva), in Giappone la festa della maggiore età è un evento molto più “comunitario”, nel senso che nello stesso giorno si festeggia insieme a centinaia di migliaia di coetanei. Oggi infatti hanno festeggiato l’esser diventati maggiorenni 1,33 milioni di persone (680.000 ragazzi e 650.000 ragazze), ovvero i neonati nati quando iniziò il regno dell’Imperatore Akihito (1989) e l’attuale era Heisei.

In questo giorno i vari comuni organizzano delle cerimonie ufficiali per festeggiare l’evento; queste cerimonie (seijin shiki, 成人式) di solito si tengono al mattino con discorsi ufficiali, vari spettacoli, e consegna di regali.

Le ragazze in quest’occasione di solito si vestono in kimono, in particolare indossano lo sbarazzino furisode esclusivo delle ragazze nubili (dopo i 20 anni e dopo il matrimonio si passa al tomesode, con maniche fino a vita). Dato il costo eccessivo dei kimono da cerimonia in molte tendono ad affittarlo, non rinuanciando però ad acconciarsi i capelli in modo originale. I ragazzi invece si vestono in genere in giacca e cravatta, ma possono anche indossare dei kimono neri maschili.

Dopo la cerimonia ufficiale per le strade si vedono gruppetti di ragazzi che se ne vanno in giro a festeggiare, soprattutto bevendo.

Anche a Tokyo Disneyland si è svolta una cerimonia (quest’anno è l’ottavo anno che viene organizzata) per festeggiare i nuovi maggiorenni con la partecipazione sul palco di Topolino e Minnie.

Il Seijin no Hi lo si festeggia da secoli. Durante il periodo Edo (1603-1868) i ragazzi diventavano adulti all’età di 15 anni (veniva loro rasato il ciuffo di capelli che ricadeva sulla fronte) e le ragazze all’età di 13 anni (cominciavano a tingersi i denti di nero). Fu solo nel 1876 che l’età della maggiore età fu portata per ragazzi e ragazze a 20 anni.

Tra le celebrità che oggi hanno festeggiato il Seijin no Hi ci sono le attrici Aragaki Yui, Toda Erika, e Horikita Maki (vedi video su Youtube).

Fonte: NEWS DAL GIAPPONE

Tommaso Rossi

Profilo Facebook | Google + | Twitter