Gli scatti del Giappone che pedala

Stephen Crawford è un fotografo britannico trapiantato in Giappone, che ha trasformato la sua passione per le biciclette in un lavoro: nel suo sito rapidamente diventato popolarissimo tra i navigatori propone una lunga serie di ritratti della cultura «street» di Fukuoka, ragazzi e ragazzi in sella a biciclette di ogni genere, con look diversissimi.

 

GIOVANOTTI IN T-SHIRT E RAGAZZE COI TACCHI -Le bici da corsa dei giovanotti in t-shirt oversize e jeans da rapper, le ragazze eleganti in bici olandese con i freni a bacchetta, e poi punk e mountain bike, minacciose biciclette Hummer parcheggiate in attesa di ripartire per una nuova avventura nel traffico. Ragazze in tacchi a spillo e con borse a cuoricini, polpacci tatuati e borse mimetiche, scene notturne e diurne, borse di Chanel, mascherine antismog, boutique di Armani all’ombra degli alberi di ciliegio in fiore come la fanciulle che pedalano lì davanti: la vita di una città vista attraverso i suoi ciclisti. E i loro colleghi italiani, assediati nelle città inquinate, possono soltanto invidiare la bellezza di certi telai mai visti qui, e ammirare il caos calmo ritratto dalla macchina fotografica di Crawford, samurai inglese della bicicletta (e della moda).

Tommaso Rossi

Profilo Facebook | Google + | Twitter