Gara di urla per scacciare i maniaci

Le studentesse di un liceo di Fukui, qualche giorno fa, hanno partecipato ad un bizzarro concorso:
visto il mal costume nipponico di importunare le ragazze e il crescente aumento dei maniaci, la polizia locale ha organizzato il concorso per insegnare alle ragazze a mettere in fuga i mal intenzionati in caso di necessità:con l’aiuto di un misuratore di decibel infatti sono stati esaminati le urla di diverse ragazze che spronate dai consigli della polizia avevavano l’obbiettivo di raggiungere la soglia di 90 decibel, intensità che secondo alcuni studi basterebbe per far scappare i malintenzionati.

 

 

Vi propongo inoltre una simpatica parodia, sull’ancora più dilagante fenomeno delle foto sotto la gonna in metropolitana:

 

 

Foto e fonte Japan Probe

Tommaso Rossi

Profilo Facebook | Google + | Twitter