Festa di Tanabata, storia millenaria d’amore

alt

Tanabata (七夕Sette notti) è una tradizionale festa giapponese, che cade il 7 luglio di ogni anno, quando le stelle Vega e Altair si incrociano nel cielo. In qualche località si festeggia, invece, il 7 agosto.La festa è legata a una leggenda popolare di origine cinese, di cui esistono diverse varianti. Secondo la storia nel cielovivevano a Ovest gli uomini e a Est le divinità; il pastore Hikoboshi (la stella Altair) e la dea Orihime (la stella Vega) si innamorarono e si sposarono in gran segreto contro la volontà del padre della dea. Ebbero anche due figli, un maschio e una femmina. Quando il padrelo venne a sapere allontanò i due sposi, riconducendo la figlia nella terra degli dei e, per evitare il ricongiungimento, creò un fiume celeste, la Via Lattea. I due ne soffrirono moltissimo e alla fine il padre di Orihime finì commosso dalle tante lacrime versate e accordò che potessero rincontrarsi, ma solamente una volta l’anno, la settima notte del settimo mese.In questa occasione in Giappone si usa scrivere un desiderio, o una poesia, in un foglio verticale, il tanzaku (短冊), da arrotolare intorno a un ramoscello di bambù.

Tratto da Wikipedia. Se non avete problemi con l’inglese vi consiglio questa voce ben più completa.

alt

Qui accanto trovate invece la celebrazione che Google Japan ha offerto 2 anni fa’ scorso ai suoi utenti.

alt

E questo è il logo di quest’anno in quanto a Tanabata è tradizione che i bambini scrivano i loro desideri su dei bigliettini che attaccati poi ad un albero di bambu’ sperano si possano realizzare.

 

Tommaso Rossi

Profilo Facebook | Google + | Twitter